Si apre il sipario, entrino i ladri!

“Leggere Lynch è un misto tra una sbronza colossale e un’inalazione di elio. Locke e i suoi gregari, tra cui i temibili gemelli Sanza e il miglior amico di Locke – nonché uomo campione in «the art of introducing faces to cobblestones», Jean Tannen – sono un cocktail di corruzione e goliardia, ma con classe; non … Continua

Fantasy e vin brulé, prima puntata: God Breaker!

Inizia oggi per Sul Romanzo la mia nuova rubrica mensile dedicata alla letteratura fantastica. Questa volta niente elucubrazioni teoriche come in Nella pancia del drago, ma soltanto libri, libri che ci sono piaciuti e di cui parleremo tra un bicchiere di vinello e l’altro. Noi chi? Ebbene sì, la rubrica sarà gestita a quattro emisferi cerebrali insieme a … Continua

Fantasy postmoderno: un ossimoro?

Si sa, tutto può essere postmoderno: un’epoca, un racconto, un intero genere letterario; una lampada, una balaustra, una cassapanca, un elfo, etc. etc. Ci sono cascato, sto parlando di postmodernismo. Mi ero ripromesso di non farlo, mai, nella mia vita. Non era neanche nella scaletta di questa rubrica. È saltato fuori con forza autonoma, volontà … Continua