In finale del Premio Hypnos

Premio Hypnos

Edit del 18 febbraio

Tornato dal mini tour di presentazioni di Iskìda Seconda Stagione, riprendo questo post per comunicare che il Premio Hypnos è stato infine assegnato a Moreno Pavanello con il racconto Il suo sguardo. 

Che dire, nel ribadire i complimenti al vincitore e la mia curiosità di leggere al più presto il racconto sulla rivista, posso confermare che l’essere arrivato in finale è stata per me già una grande vittoria.

Il mio racconto – Al largo di Terschelling – è stato scritto riprendendo in mano gli appunti di quando lavorai come mozzo e co-skipper in Olanda, facendo la spola tra le Isole Frisone su delle cabotiere d’epoca. Il risultato è stato un racconto di toni lovecraftiani in un’ipotetica era di un futuro decaduto che richiamava in realtà atmosfere da fine dell’Ottocento. Forse il racconto troverà comunque spazio nella rivista Hypnos ma, se così non dovesse essere, troverò comunque il modo di farlo leggere… 😉

*** 

Casco dalle nuvole nell’apprendere di essere finalista del Premio Hypnos. Il contest indetto da Edizioni Hypnos per racconti brevi di genere weird vedrà i vincitori pubblicati nel terzo numero del celebre Hypnos Magazine.

Non so davvero cosa dire. Ribadisco la gioia e la sorpresa e i complimenti agli altri autori che corrono in finale o che sono stati segnalati per merito. Li riporto qui di sotto insieme al titolo del mio racconto e all’annuncio della redazione:

“Si è conclusa la selezione dei racconti del primo premio Hypnos. Diversi racconti hanno colto in pieno lo spirito e le atmosfere weird. Tra i cinquanta racconti pervenuti, sono stati scelti quattro finalisti, e altri quattro racconti segnalati:

FINALISTI
– Al largo di Terschelling, di Andrea Atzori
– L’angelo e il vampiro, di Luca Bonatesta
– Il cibo degli dèi, di Rosario Battiato
– Il suo sguardo, di Moreno Pavanello

SEGNALATI

– La gente della marea, di Christian Sartirana
– Racconto breve, di Emanuele Manco
– Il sacrificio, di Luca Bonatesta
– Il siero di Kobal, di Filippo Santaniello

Il racconto vincitore sarà pubblicato sul terzo numero di Hypnos in uscita nel marzo 2014.”

Rimango sulle spine ancora per una settimana 🙂

2 responses to “In finale del Premio Hypnos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *