Camminatrice di Sogni – Iskìda Seconda Stagione

È con enorme piacere che – dopo otto mesi di intenso lavoro – me medesimo, Edizioni Condaghes  e Dany&Dany Comic Creators Studio presentano Camminatrice di Sogni, la Seconda Stagione della saga di Iskìda della Terra di Nurak.

Camminatrice di Sogni - Seconda Stagione

Si dice che tirarsela un po’ aiuti il business (and business is good – cit.). Io sono pessimo ad autopromuovermi, da buon orso mi sembra sempre di importunare il prossimo. Stavolta però vi dirò sinceramente cosa tutto vi perdete a non leggere Iskìda. 😀

Leggere Iskìda perché c’è Iskìda, e morde; e c’è Ino, che morde anche lui, di più.

Leggere Iskìda per Nùr, padre dei Giganti e figlio degli Dei; leggere Iski per i Clan rivali, gli animali guida, i cacciatori in guerra; per i Mercanti dalle Vele Gialle che arrivano dal Nulla Salato a portare discordia; leggere Iskìda per i Brebus Bianchi, la magia degli Elementi, e quelli Neri…

In Iskìda ci sono lupi giganti, cinghiali giganti, aquile giganti, “uomini” giganti, demoni giganti, tutto GIGANTE, tranne gli spiritelli, loro sono piccoli, e tutti corrono liberi e feroci sulla selvaggia Nuark. E ci sono le Jane veggenti, e le Bruje fattucchiere, e le bambole di pezza da infilzare con gli spilli, e i Goni beoti e cannibali; e c’è Karel, che è un bravo ragazzo, che scappa con Iski, e si guardano di sottecchi; e Alise che – in barba a chi l’ha detestata – ha guadagnato un suo Point of View da personaggio principale, e incontrerà Jaku, che è uno in gamba ed è equipaggiato da far paura (nota per i roleplayer).

Leggere Iskìda perché è Iskìda; perché è Nurak, e tuonano i corni da guerra.

In hardcover in tutte le librerie e su IBS, e in ebook, la saga continua.

Buone feste a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *