L’Amuleto del Sonno – Iskìda della Terra di Nurak, Prima Stagione raccolta

L'Amuleto del Sonno - Iskìda della Terra di Nurak - Prima Stagione raccolta

Dopo tanta attesa e tanto lavoro ecco a voi finalmente la raccolta dei tre volumi della Prima Stagione di Iskìda della Terra di Nurak, edizione rivista e corretta pubblicata in cartonato e in ebook con tanto di materiale grafico inedito!

Che dire, Iskìda è nata come un esperimento, una piccola pubblicazione in volumetti nella collana per ragazzi “Trenino Verde” edita da Edizioni Condaghes. Come per ogni libro, ma ancora più per quelli che tentano il lungo cammino della saga e che cercano di creare un mondo da donare al lettore anche tramite le illustrazioni, non si poteva immaginare il suo destino, prevederne il cammino. È quindi anche grazie a voi lettori che ci avete supportato sin dall’inizio che ora Iskìda debutta come “tomo”, niente di più niente di meno di ciò che merita una storia fantastica.

Certo, non è facile abbandonare un formato. I volumi singoli erano maneggevoli, di costo contenuto, da leggere in un baleno. Questi però erano anche i loro limiti. In un’editoria che cambia sull’onda del digitale abbiamo pensato – grazie anche al vostro feedback – che Iskìda meritasse un formato che potesse essere in sé un regalo al lettore, da rimanere in bella mostra in uno scaffale, e che non lasciasse col fiato sospeso ogni 150 pagine in attesa delle prossime, semmai ogni 350, con più di 30 illustrazioni nel mezzo, sempre merito delle nostre straordinarie Dany&Dany. Il tutto a dieci euro in meno rispetto alla somma del prezzo dei singoli volumi.

E chi aveva seguito la saga dall’inizio con il vecchio formato? A costoro va il mio grazie, che non è grande cosa, I know, e la rinnovata promessa di continuare a fare il nostro meglio per darvi in mano i restanti due terzi della storia con la qualità e l’aspetto che, speriamo, meritano. I volumetti diventano de facto oggetti da collezione che non verranno ristampati, io fossi in voi non li butterei, non si sa mai… 🙂

Vi lascio con ciò che vi avevamo promesso. Welcome to Nurak…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *